MATRIMONI SIMBOLICI: IL RITO MAYA

Il matrimonio simbolico è un rituale il cui obiettivo è quello di sancire l’unione matrimoniale tra due persone.

Il rito simbolico si può celebrare in qualsiasi luogo: castello, villa, casale, giardino, spiaggia, ecc. L’unico aspetto fondamentale è che il luogo dello svolgimento della cerimonia diventi il punto centrale dell’intero matrimonio.

Si possono creare atmosfere da fiaba, semplicemente magiche. Il matrimonio simbolico non ha alcun valore legale e civile, perché non è svolto nei pubblici uffici né da ufficiali di stato civile o ministri religiosi, ma da esperti maestri di cerimonia che officeranno il rito simbolico oppure, se gli sposi lo richiedono, può essere celebrato da un loro amico e parente e dev’essere officiata nella lingua madre della coppia.

Non ci saranno documentazioni o licenze richieste. Se desiderato verrà rilasciato un certificato simbolico della cerimonia come ricordo dell’evento.

Questo tipo di rito è molto comune all’estero, ma negli ultimi anni è diventato di moda anche in Italia.

Sono davvero molte le coppie che vogliono convolare a nozze con un matrimonio simbolico.

Rito maya

Il rito maya è una delle cerimonie simboliche più famose e affascinanti, che recupera una delle più sacre tradizioni di questa civiltà.

Come tutte le cerimonie simboliche non ha alcuna validità legale. La concezione religiosa del popolo maya si basava sulla credenza che, nell’universo, le energie sacre confluivano e agivano sul cosmo, manifestandosi in diversi modi.

La cerimonia di matrimonio secondo il rito maya dura circa trenta minuti ed è officiata da uno sciamano, in lingua originale maya. Ha lo scopo di unire spiritualmente i contraenti matrimonio davanti al creatore dell’universo e sotto la benedizione degli dei.

Si comincia l’atto presentando gli sposi alle sette direzioni: l’energia cosmica in alto, la madre terra in basso, i quattro vento (nord, sud, est e ovest) e l’interno dei suoi cuori, tempio dell’amore e dell’essere superiore. Sull’altare sono rappresentati i quattro punti cardinali con fiori, candele o ciotole, recipienti di zucca che contengono il balche, una bevanda sacra che berranno gli sposi come simbolo della loro unione.

Inoltre, si preparano le offerte (riso, mais, frutta, fagioli), che la coppia si scambierà come voto.

In questa maniera è ricreato lo spazio sacro K’aam Nikte’, in cui confluiranno le energie e dove sono invocati gli Dei attraverso cantici, musica delle lumache, flauti, sonagli e tamburi, per testimoniare e benedire il matrimonio.

Dopo la presentazione degli sposi, gli invitati di nozze si collocheranno in circolo, girando attorno agli sposi e allo sciamano, lanciando loro petali di fiori e intonando canti e orazioni come segno della benedizione dell’unione.

Zenzero & Cannella vi assicura un’assistenza attenta alle vostre esigenze e preferenze e una serie di servizi ad hoc come wedding planning, confettata, allestimenti e partecipazioni, affinché il vostro matrimonio sia perfetto come l’avete sempre sognato.
Organizza subito il tuo matrimonio simbolico con Zenzero & Cannella!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here